Trattamenti chirurgici per altre patologie

Polmone collassato

Un polmone collassato viene spesso corretto utilizzando un intervento chirurgico di toracoscopia, in cui vengono effettuate piccole incisioni per inserire una telecamera minuscola (endoscopio) e gli strumenti chirurgici.

La degenza ospedaliera in seguito ad una toracoscopia dura generalmente da 1 a 4 giorni, o fino alla rimozione dei tubi di drenaggio toracico.

Grave infezione al torace (empiema)

Una grave polmonite è la causa più comune della presenza di liquido infetto, che si accumula nello spazio pleurico tra il polmone e la parete toracica.

Se l’empiema viene diagnosticato tempestivamente, il fluido può essere rimosso facilmente utilizzando un drenaggio toracico o un intervento chirurgico di toracoscopia.

La diagnosi tardiva può comportare la produzione di tessuto cicatriziale attorno al polmone, impedendogli di gonfiarsi completamente.

I pazienti sono in genere a corto di fiato, hanno febbre alta e provano un generale malessere.

In tali casi il trattamento comporterà un intervento più ampio (toracotomia) per rimuovere il fluido ed il tessuto cicatriziale, detto “buccia pleurica”.

Sudorazione eccessiva (iperidrosi)

La sudorazione eccessiva, in particolare delle mani, può essere trattata con successo utilizzando un intervento endoscopico per eliminare una piccola porzione della catena simpatica del torace.

Effettuo questa procedura, conosciuta come simpatectomia endoscopica toracica, eseguendo incisioni molto piccole; questo implica per i pazienti un disagio molto lieve dopo.

Compila il modulo

Richiedi un consulto